Glossario del marketing
e innovazione digitale

Above the line

L’espressione Above the line venne utilizzata in origine soprattutto in ambito pubblicitario. Nello specifico il termine Above the line (ATL, letteralmente sopra la riga) indica gli investimenti pubblicitari destinati ai mass media classici quali televisione, radio, stampa, cinema, affissioni, internet. Anche investire in forme di pubblicità out of home, dalla più comune cartellonistica al più originale ambient o guerrilla marketing, o in product placement può essere incluso nelle attività Above the line. Il termine opposto è Below the line che fa riferimento alle attività di comunicazione realizzate al di fuori dei media classici. Ogni volta che un’attività di marketing o di comunicazione è rivolta a un pubblico indifferenziato e generalista andrebbe classificata come Above the line. L’espressione Above the line però non deve essere confusa con above the fold che, nel gergo giornalistico, indica i contenuti posti nella parte superiore della prima pagina.